.
Annunci online

Fort
Né per i vivi né per i morti il saggio mena cordoglio (Krisna)
SOCIETA'
15 ottobre 2017
Quella volta che Tex ed il suo cavallo Dinamite passarono a salutarmi.

Mi ricordo, si che mi ricordo!!

46 anni fa.

Appoggiato, solo soletto, alla ringhiera di ferro della piazzetta panoramica del piccolo paesino dove ero ospite di un mio amico, nella sua casa natale, quella calda notte d’estate, ero tutto preso dai miei pensieri. Di fronte, ad ovest, la luna stava cominciando a sorgere dietro una collinetta dall’altra parte della vallata.

Mi faceva compagnia un cielo stellato come non mai, per via della fortunata mancanza di inquinamento luminoso che impedisce di vederlo così nelle grandi città..

I pensieri, di certo, non mi mancavano; mi ero diplomato e la Statale, a Milano, mi aspettava. Mi aveva concessa anche la borsa di studio e la facoltà era nuovissima: Preparazioni Alimentari.

Avevo messo via tutta la roba che mi aveva accompagnato nelle superiori, vinili di Battisti, De Andrè  ecc. ecc. e libri.Qualcuno no: agronomia, coltivazioni arboree ed erbacee, il prontuario del perito agrario ed il manuale delle malattie delle piante nonché il testo delle industrie agrarie alimentari: “ti serviranno per ripasso, dammi retta”, mi aveva detto il professore agronomo, giovanissimo ed in gambissima, appena laureato al Mungivacca. 

Avevo chiuso in scatoloni romanzi, la mia collana di Urania, fumetti di Superman, Capitan Miki,il Grande Blek Macigno e, di certo, non avevo risparmiato nastro adesivo nel chiudere lo scatolone dove avevo messo lui, il mio eroe, il giustiziere buono,ranger del Texas e capo Navajo. Si proprio lui il grande, il giusto, il magnifico Tex Willer ed il suo spettacolare cavallo Dinamite. Erano ben protetti dalla polvere.

Pensavo a Milano,alla mia nuova vita, chissà come sarà. Sarà tutta diversa mi dicevo.

Mi venivano in mente ricordi di avvenimenti e cose che stavo per lasciare e, per un attimo solo per un attimo, mi prese una grande nostalgia subito superata dall’ interesse per l’immediato futuro che mi aspettava: - però tornerò-

“Ma sei scemo cheti fai prendere da questi pensieri dopo tutto il casino che hai fatto per andarci?”

Ero preso da questi pensieri, appoggiato alla ringhiera della terrazza panoramica della piazzetta del paese.

Non mi ero accorto che, intanto, un cavallo si stagliava nella luna che ormai era sorta, grande,dietro la cima della collinetta: pascolava alla luce della stessa e muoveva la coda. Ogni tanto faceva qualche saltello, qualche piccolo scarto, forse a causa di animaletti notturni che gli venivano incontro: si stagliava perfettamente nella luna

Sono rimasto affascinato a guardarlo. Vedevo la sua coda che andava di là e di qua e la criniera che, ogni tanto, si alzava a causa della brezza. Quante volte avevo visto la stessa scena sui fumetti del mio amato Tex!!

Poi ad un certo punto così, quasi senza una ragione apparente, vidi qualcosa di spettacolare.

Il cavallo si impennò: alzò le sue zampe anteriori e si pose quasi in verticale, lì con la grande luna bianca sullo sfondo.

La mia fantasia fece un grande balzo fino alle Riserve Navajo, al Texas. Vidi, per un attimo grandi mandrie di cavalli che correvano liberi nella prateria sconfinata.

Ed ecco che, ma non potrei giurarlo questo, mi sembrò di vedere anche il grande Tex - Aquila della Notte che, vicino a Dinamite, il suo fido cavallo, sventolava il suo cappello texano e pareva mi salutasse. Tutti e due, sullo sfondo della luna bianca e grandissima, mi salutavano.

Loro sapevano già che ragioni di cuore non mi avrebbero fatto più tornare.

Io ancora non lo sapevo.

Ed allora erano passati a salutare un loro amico che stava per lasciare la “prateria”.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. tex dinamite

permalink | inviato da Fort il 15/10/2017 alle 16:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1096810 volte