.
Annunci online

Fort
Né per i vivi né per i morti il saggio mena cordoglio (Krisna)
SOCIETA'
22 novembre 2017
I puffi hanno colpito ancora. Berlusconi, invece, si fa i soldi con Di Battista
Abbiamo perso l'Agenzia del farmaco.
Del resto con il governo che ci troviamo fanno di noi carne da macello.
Non c'è soluzione a questa situazione visto che, questa legge elettorale rosaporcellum non assicura governabilità bensì litigi a destra ed a sinistra: due galli in un pollaio non possono stare e Salvini e Berlusconi litigheranno. Ci aspetta un governo Renzi Berlusconi ed il ciclo, perverso, ricomincia.
Personalmente credo che il duo in questione, avendo già distrutto ogni garanzia sul lavoro e pensioni visto che non si è sicuri di andarci checché ne dicano, si dedicheranno a distruggere i risparmi degli italiani e già si lanciano i primi segnali a riguardo:
"In caso di crisi degli istituti di credito, secondo un parere della BCE, ci dovrebbe essere una "pre-risoluzione" della durata massima di 5 giorni nel corso dei quali i conti bancari verrebbero bloccati." (dal blog 5Stelle un post dei deputati europei stellati)

Berlusconi, invece, continua a farsi i suoi affari raccogliendo, da ottimo uomo d'affari, ogni opportunità: 
Non si è fatto soffiare dalla concorrenza l'edizione del libro ultimo "Meglio liberi, lettera a mio figlio" di Alessandro di Battista. 

Di Battista vende: non è mica come quei libri intellettualoidi i cui autori si fanno invitare in TV, magari forse pagando di straforo i responsabili del programma, per pubblicizzare il loro libro che è, guarda caso, sempre "in testa alle classifiche" e poi te li trovi sulle bancarelle al mercato, in offerta: tre libri un euro.

Come si dice, pecunia non olet.

Deputato che non si candiderà a cariche politiche nella prossima legislatura perché vuole "vivere" il figlio appena nato.

E già questo non è concepibile e fanno fatica a capirlo: sono presi in contropiede, gente che per una carica di potere vende anche il padre.
Non se lo spiegano, c'è il trucco, si dice.

Non se lo spiegano perché c'è un regolamento nel Movimento che vieta di occupare cariche per più di due legislature e Di Battista farà da staffetta a di Maio.

E così il mondo dei politici esperti a rubare lasciando debiti in giro non può far altro che constatare la veridicità di un vecchio detto popolare: il Signore dà il pane a chi non ha denti.

Pensa te: questi fresconi dei 5Stelle raccolgono debiti e grane a Torino e Roma, Livorno ecc. ecc. quando potrebbero "cogliere" a man bassa a spese di Pantalone.

Ma come è cambiato il mondo!!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi puffi di battista

permalink | inviato da Fort il 22/11/2017 alle 7:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia
ottobre        dicembre

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte