Blog: http://Fort.ilcannocchiale.it

Lo stadio del costruttore oppure lo stadio di Roma?

Il Comune vuole fare lo stadio ma non vuole che sia il costruttore a dettare legge a dire, cioè, come farlo e che cubatura costruire: con tutta evidenza questi palazzinari erano abituati a dettare legge con le altre giunte. L'attuale amministrazione non ha nessuna intenzione di farsi mettere i piedi in testa da questi costruttori.

Premesso questo e giusto per capire chi c'è dietro questo affaire stadio, finanziatori e costruttori i quali assoldano anche il nazionalpopolare calciatore conviene leggere quanto segue:

"Parnasi vuol fare insieme allo stadio qualcosa come 600 mila metri cubi regalati... Scusate, lui non fa lo stadio... Io sono a favore dello stadio della Roma, l'ho detto 10 volte, sono contro questo gioco della roulette". "Chi ha scelto quell'area che ha bisogno di un immenso investimento pubblico? Ha scelto il privato? - ha aggiunto - E' questo il futuro delle nostre città? Che diamo le chiavi delle città al privato? Parnasi che blocca la filovia sulla Laurentina ora ci impone di fare un ponte, una metropolitana che non si può fare... E' questa la città che pensiamo?". "Noi non siamo l'amministrazione del no", ha concluso l'assessore (Berdini) all'Urbanistica, sollecitato in commissione parlamentare Periferie dal deputato Dem Marco Miccoli che tra le altre cose ha esposto un cartello con su scritto #famostostadio, hashtag lanciato anche dall'allenatore della Roma Spalletti.

E con il gruppo immobiliare della famiglia Parnasi? Rumors vari – non confermati ufficialmente – asseriscono che l’azienda del costruttore Parnasi per Unicredit è considerata in ristrutturazione. Anche per questo, sarebbero da escludersi sostegni finanziari o azionari da parte del gruppo bancario per i Parnasi. D’altronde, fanno notare ambienti del settore, il progetto immobiliare non è mai stato vagliato dalla banca, né prima né ora. D’altronde, ha scritto il Sole, ci sono ulteriori dubbi sul Business park di Parnasi oltre alla posizione della giunta Raggi: “Non solo sulla struttura della cubatura, ritenuta eccessiva, ma anche sull’ identità dei futuri inquilini dei nuovi uffici”.

Comunque il gruppo Parnasi e la società di Pallotta stanno cercando sostegni bancari e finanziari. Gli advisor dell’As Roma e del gruppo immobiliare – ovvero Goldman Sachs e Rothschild – sono a caccia di investitori e finanziatori esteri.

Ecco, per capirci qualcosa si può cominciare a fare un semplice due + due, mettere assieme, cioè, alcune cose che difficilmente l'informazione da Istituto Luce che ci ritroviamo farà.

E' chiaro il gioco che si sta tentando di fare: mettere contro la giunta romana il popolo dei tifosi facendo credere loro che non vuole fare lo stadio.



Pubblicato il 9/2/2017 alle 17.10 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web