Blog: http://Fort.ilcannocchiale.it

Salvataggi

Mentre si attendono istruzioni dall' Alto circa l'obbligatorietà o meno di credere a quel che il sorridente ministro (senza alcun riferimento a stolti ed abbondanza di riso) ha detto in Aula in sede di sfiducia individuale, una ulteriore lezione circa la disuguaglianza della Legge ci viene impartita, a noi volgari plebei populisti pagatori, sempre da alto loco e con il perfetto silenzio assenso dell'altissimo loco collinare già preferito dal dio Quirino

Lo spendaccione ci ha detto, papale papale, che lui è Lui e noi non siamo un cazzo.

Noi che non siamo come quel selvaggio popolo populista rumeno che, come un cane da guardia memore di una feroce dittatura, subito va in Piazza a chiarire le idee agli abitanti del Palazzo situato sulla collina di Urano, noi invece, incassiamo la lezione, fantozzianamente ringraziamo perché hanno avuto la bontà di impartircela, devotamente ci genuflettiamo e subito corriamo a pagare la bolletta del gas debitamente rincarata del 1° bimestre 2017.
Noi siamo un Paese civile.

Pubblicato il 18/3/2017 alle 2.58 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web