Blog: http://Fort.ilcannocchiale.it

L'Uomo nero è arrivato.

Continua, come un meccanismo perfettamente oleato, l'insediamento dell'uomo nero al potere.

Lo "status quo" magicocerchiato preferisce, ai pentastellati, chi gli garantisce il continuum dei privilegi economici e di potere. 

Con i 5Stelle non si può ragionare, fanno sul serio ed allora vanno fermati.

Meglio Salvini che è da sempre stato in politica e quindi si può trattare, sa come funzionano le cose da quelle parti. 
L'ultimo grande assist è stato quello della nave alla quale hanno chiuso i porti in micidiale coincidenza, voluta a mio parere, con le amministrative e gli elettori ci sono cascati in pieno.

Il PD con il suo Macron italiano, partecipa all'affare: i 5Stelle vanno fermati.

L'Uomo della Provvidenza che risolverà i nostri problemi che, come un Lancillotto combatte contro tutta l'Europa, è stato individuato, salirà al potere ed il bello è che lui crede davvero che è merito suo ed adesso partiranno i referendum sull'autonomia, tra un pò e non subito.

Pare che il "ventennio" non ci ha insegnato nulla e la Storia è destinata a ripetersi.

I 5Stelle sono la rivoluzione, Salvini è la controrivoluzione.

Mi dispiace per i giovani: vedo male il loro futuro ma, d'altro canto se non si danno una mossa nessuno li aiuterà: il regime che si sta instaurando deve pensare a mantenere i privilegi di chi lo ha istaurato, non c'è trippa per gli altri; ad andare bene ci saranno tasse, queste si, ad andare male non voglio nemmeno pensarlo.

Bene, prepariamoci alle elezioni le quali, anticipate da mosse eclatanti di immigrati che stupreranno, uccideranno, ruberanno, consegneranno il Paese all'uomo nero.

 

Pubblicato il 12/6/2018 alle 20.50 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web